Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Da Rescaldina ai Mondiali di Francia: Laura Fusetti in Nazionale

Un po' di Rescaldina ai Mondiali di calcio femminile di Francia: tra le 23 giocatrici convocate dal CT Milena Bertolini, infatti, c'è anche la rescaldinese Laura Fusetti, che proprio sul campo di una società del paese, l'U.S. Carcor, ha tirato i primi calci al pallone.

Classe '90, difensore centrale, Fusetti ha iniziato a giocare nella squadra maschile dell'oratorio, per poi passare al Tradate Abbiate e da lì al Como 2000, del quale è diventata capitano. Poi il "grande salto" al Brescia, con il quale ha debuttato in UEFA Women's Champions League, e infine è approdata al Milan.

L'esordio in Nazionale nel 2008, nella rosa Under 19 di Corrado Corradini che ha conquistato l'Europeo di Francia. Alla Nazionale maggiore è arrivata nel 2017 con Antonio Cabrini, per poi debuttare con la maglia azzurra proprio con Milena Bertolini lo scorso 22 gennaio 2019, nell'amichevole vinta per 2-0 contro il Galles.

Nell'esordio vincente delle Azzurre allo Stade du Hainaut di domenica 10 giugno Laura Fusetti non è scesa in campo, ma il 2-1 che lancia le Azzurre verso gli ottavi di finale fa sperare a tutto il Legnanese di vederla presto in campo. «Vedere la nostra Laura in nazionale non ha prezzo - commentano dall'U.S. Carcor -! Siamo davvero orgogliosi e felici per questo meritatissimo riconoscimento ad una campionessa nello sport e nella vita».

(Leda Mocchetti)