Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Esordienti CGSVO, ma che bella pagina di sport!

Gli esordienti 2005 del Centro Giovanile San Vittore Olona tornano per la seconda volta nelle terre valdostane per ripetere la bella esperienza dell’anno scorso che li aveva portati a raggiungere gli obiettivi prefissati, quelli cioè di ben figurare contro formazioni molto più blasonate, anche di altri stati europei.

Questa volta alla guida della squadra c’è Mister Umberto Bonfanti che cercava di ripetere o addirittura migliorare l’ottimo piazzamento conseguito nella passata edizione, dando continuità ai buoni risultati ottenuti in questa stagione. La fase eliminatoria vede i nero arancio ottenere una vittoria, un pareggio ed una sconfitta ed il secondo posto nel girone vale la qualificazione al turno successivo dove però il CGSVO se l’è dovuta vedere contro i quotatissimi portoghesi del Benfica.

Ne nasce una bella partita, forse la piu’ bella della stagione, sicuramente la piu’ emozionante con i sanvittoresi che partono forte e chiudono il Benfica nella loro meta’ campo; i portoghesi abituati a giocare ad otto come da direttive UEFA, sono compatti, tecnici e difficili da contrastare a causa dell’eccellente giro palla ubriacante, pero’ sfruttando la velocita’ sulle fasce, la loro arma migliore, il CGSVO si porta sul 2 – 0 con goal di Cristian Gasperoni e Alex Monti. Il Benfica reagisce e accorcia le distanze alla fine del primo tempo.

Nel secondo tempo le gambe tremano, il fiato inizia a mancare, mentre i minuti passano si vede negli occhi l’emozione dei ragazzi di fare l’impresa vincendo 2 – 1 sul Benfica. Come spesso accade però l’emozione tradisce e una parabola da 25 metri del capitano bianco rosso trafigge il portiere Davide Croce.

I tempi regolamentari terminano sul 2 – 2 ed il regolamento non prevede supplementari ma subito 5 rigori. Finisce 7 a 6 per i ragazzi di Umberto Bonfanti con una parata decisiva del portiere Davide Croce tra il tripudio dei sostenitori e dei genitori presenti.

"Emozioni vere, ragazzi fantastici, sono onorato di far parte di questa squadra e quando dico squadra non mi riferisco solo ai ragazzi ma anche a tutte le persone che ci sono intorno - afferma Umberto Bonfanti - . Stare tre giorni insieme mi ha dato il modo di conoscerli tutti meglio e di continuare su questa strada. Ci sarà chi giudicherà lo stesso ma non importa io voglio solo il bene di questi ragazzi e spero vivamente di riaverli tutti il prossimo anno. Dimenticavo, nella foto avevo la pelle d'oca, ero emozionatissimo, la cosa più emozionante è stata a fine partita vedere i MIEI ragazzi al settimo cielo. Qui è finito il nostro torneo".

Quella di domenica scorsa è stata sicuramente una delle pagine più belle del CGSVO, una società in cui i valori extra calcistici sono ancora al primo posto, umiltà, correttezza e tanto divertimento questa la ricetta vincente per poter far avvicinare al calcio tanti giovani che in altre realtà faticherebbero a trovare un posto in squadra. Qui non si celebrano solo le vittorie, qui si festeggia anche per un dodicesimo posto in un torneo di fine stagione, perché la passione per il calcio arriva prima di qualsiasi risultato.

(Sergio La Torre)