Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Legnarello e SS Martiri, connubio perfetto

Alla presenza di Alan Rizzi assessore allo sport del Comune di Legnano e di Don Paolo Gessaga, parroco del Beato Cardinal Ferrari di Mazzafame, si è tenuta la presentazione a tifosi e stampa della società calcistica Legnarello-Santi Martiri, connubio che da quest’anno ha unito uomini e programmi per far crescere insieme un progetto che parte dai piccoli calciatori della scuola calcio, fino ad arrivare alla prima squadra che disputa il campionato di 3^ categoria.

Presenti i due presidenti, Roberto Monzani per il Legnarello e Gaudenzio Costacurta in rappresentanza dei Santi Martiri, gli interventi di rito sono stati incentrati sul significato di questa unione, nata per poter offrire alla città di Legnano un sodalizio in grado di poter avere un maggior peso nel panorama calcistico cittadino, una unità d’intenti che, nei programmi, potrà radicarsi sul territorio in un tempo abbastanza breve.

Le formazioni giallo-rosso-nere sono iscritte a tutti i campionati giovanili, partendo proprio dai piccoli amici fino alla formazione juniores ed alla prima squadra, per un totale di circa 200 tesserati.

Parole di sostegno al progetto sono arrivate anche dall’assessore allo sport Alan Rizzi, mentre don Paolo ha provveduto alla tradizionale benedizione di giocatori, tecnici e tifosi, accorsi in gran numero a sostenere questo lodevole iniziativa.

(Sergio La Torre)