Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Trust #siamsemprequi: in aiuto anche gli ex Mosley e Palermo

[pubblicità]     Ha superato i 40 mila euro il trust #Siamsemprequi per mantenere Axpo Legnano in serie A2. Un buon risultato raggiunto in quasi 10 giorni a dimostrazione di quanto i legnanesi siano affezionati alla realtà del Legnano Basket. 

Le grandi decisioni, in Casa Knights, verranno prese settimana prossima. «Siamo contenti di questa partecipazione - afferma il gm Maurizio Basilico con Antonio Fagotti -. Ma dobbiamo capire la risposta degli sponsor e settimana prossima potremo già decidere se sarà possibile affrontare la nuova stagione».

Ai Knights non mancano la voglia e la speranza di continuare l'avventura nella seconda serie nazionale, ma il tempo stringe e la fine di giugno è qui a un passo. In ogni caso, se Axpo non intenderà proseguire l'attività in Serie A2,  i contributi versati saranno rimborsati.  Il titolo invece potrebbe finire a Napoli.

A promuovere l'azionariato popolare, attraverso un videomessaggio gli ex William Mosley e Matteo Palermo (nel video il suo messaggio) 

Ricordiamo che, la "raccolta fondi" attivata dall'associazione "In Knights We trust", prevede cinque fasce di adesione: 100 (Green), 250 (Bronzo), 500 (Silver), 1.000 (Gold) e 5.000 (Platinum). Per il presidente Tajana, il top sarebbe superare i 100mila euro.