Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Axpo Legnano - Piacenza Bakery 72-74

Gara4: Axpo Legnano - Piacenza Bakery 72-74 (21-20; 36-41; 60-50)

Legnano: Thomas 26 punti, Raffa 19, c. Ferri 11, Bortolani 7, Bozzetto 4, Bianchi 3, Serpilli 2, Laganà 0, Coraini, Biraghi, Berra e Corti.

Piacenza: Appling 29 punti, Castelli 13, Green 8, Guerra 8, Perego 6, Pastore 6, Spera 4, Cassar 0, Pederezini e Bracchi


         Legnano, che scivolata! Avanti di 14 punti nell'ultimo quarto, con la salvezza ormai a portata di mano, il patatrac. In poco meno di 5 minuti, i knights hanno incassato un parziale di 8-22 che li porta a gara5 non certo con tanta benzina di ottimismo nel motore.

La serie torna quindi alle 20.30 di mercoledì 22 maggio in casa Bakery. Axpo ha decisamente faticato ad entrare in partita e una volta raggiunto il massimo vantaggio +14 (66-52) non è riuscita a contenere l'ultimo attacco di Piacenza che è andata a vincere con Appling incontenibile (29 punti).

Sino all'ultimo minuto del primo quarto Piacenza è stata in vantaggio, poi è iniziata la battaglia con la bomba di Raffa a fil di sirena (21-20). Piacenza non ha mollato e al minuto 13 è tornata pericolosamente avanti con Appling e Perego (24-29), per poi concludere il secondo quarto a suo favore (36-41). Thomas  con Raffa (19 punti) e capitan Ferri (11 punti) hanno portato avanti Legnano. Sembrava quasi fatta, ma i piacentini all'ultimo hanno ribaltato il punteggio a loro favore.

«Abbiano buttato via l'occasione di chiudere la serie, ci è mancata la lucidità sul finale - afferma il general manager Maurizio Basilico -. Ci è costato caro. Adesso sarà difficile recuperare il morale in fretta e cercare di resettare. Non è perso nulla: siamo due a due. È tutta una questione di testa: domani dobbiamo lavorare per tenere alto il morale e andare a Piacenza a vincere».

«Partita molto strana - il commento di coach Mazzetti -, con alternanza di rendimento nei primi due quarti. Poi un terzo tempo stellare per noi, ma li abbiamo smesso di giocare, di sprintare, di giocare senza palla, ci siamo bloccati. Loro hanno fatto una partita da 60 per cento da tre, che in trasferta è tanta roba. Adesso siamo delusi e arrabbiati, ma dobbiamo reagire e trasformare questi sentimenti in energia positiva. Questa è una lezione che deve servirci, perché gara1 e gara2 sono indicatori precisi che possiamo farcela».

Nel video in copertina il post-gara con coach Alberto Mazzetti

Immagini di Luigi Frigo


Finale 72-74

A due secondi dalla fine Appling piazza due punti (72-74). Time out

Tiri liberi di Appling. Due punti di Thomas (72-72) 

Parità (70-70). Mancano 39 secondi alla fine

39': 70-64; schiacciatona di Thomas. Manca 1 minuto e 47 secondi

38': 68-64; con Appling Piacenza torna pericolosamente vicina a Legnano

bomba di Green (68-62). Time out Legnano

35': 68-59; Piacenza è dura a morire e prova a rimontare con Green

34': 66-52; altri due punti di Thomas

33': 64-52; tiro da due di Serpilli...forza Legnano

31': 62-52; Legnano mantiene il distacco con Thomas (20 punti)

Terzo quarto 60-50

29': 60-50; tiri liberi di Thomas e due punti di Raffa 

28': 53-50; tenta e ritenta alla fine Thomas riesce a piazzare altri due importanti punti (53-49). Ma Piacenza è dura a morire: un tiro libero per Castelli

27': 51-47; un tiro libero su due di Thomas

25': 48-46; prima Bozzetto poi Thomas, sorpasso di Axpo. Time out Piacenza

24': 43-46; altri due punti di Thomas

23': 41-43; schiacciata di Thomas

21': 39-41; gioco da tre di Thomas

Secondo quarto 36-41

18': 36-37; è una difficile battaglia!

16': 32-29; due punti di Thomas. Time out

15': 30-29; Legnano torna avanti (+1) con la tripla di capitan Ferri (8 punti) su assit di Raffa

14': 27-29; bomba di c.Ferri

Dopo il tiro da due di Perego (24-29) coach Mazzetti chiama time out

13': 24-27; con Appling Piacenza torna avanti +3

11': 24-22; bomba di Bortolani (24-20). Legnano resta avanti, ma Piacenza risponde con Perego

Primo quarto 21-20

Sorpasso di Legnano con la bomba di Raffa realizzata a fil di sirena (21-20)

9': 18-20; un tiro su due per capitan Ferri che ha raggiunto la lunetta su fallo di Spera 

7': 13-15; canestro di c.Ferri e gioco da tre di Bianchi. Esce Bianchi ed entra Serpilli

Punti di Bortolani (8-13). Spera commette fallo su Boianchi. Time out Piacenza

5':  6-13; Legnano fatica ad entrare in partita. Arrivano i punti di capitan Ferri e di Bozzetto

Canestro di Appling (2-10) Time out Legnano

2': 2-5; dopo diverse palle perse ed errori sotto canestro arrivano i primi punti di Raffa

1': 0-5; la sfida viene aperta da Apling e Pastore (Piacenza)

Quintetto base in campo per Legnano: Thomas, c.Ferri, Raffa, Bianchi e Bozzetto

Arbitri: Enrico Bartoli (Trieste), Nale Enrtico Boscolo (Chioggia) e Alessandro Tirozzi (Bologna)

E ora tutti in piedi per l'inno nazionale

È il momento della presentazione delle squadre. 

Il palazzetto è affollato!

Mancano 25 minuti all'inizio della sfida. I giocatori sono in campo per il riscaldamento

Knights di nuovo in campo per la gara da... "Coppa del Mondo". Alle 18 di oggi domenica 19 maggio andrà in scena Gara 4 del secondo turno playout tra Axpo Legnano e Bakery Piacenza.

(Gea Somazzi)