Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Gioventù Forgiata : «Dove sono i nostri Knights?»

«Prestazione e sconfitta imbarazzanti. Questo non è il Legnano che vogliamo vedere in campo: dove sono i nostri Knights?».

È il commento della curva biancorossa dopo l'ultima e amara sconfitta casalinga registrata ieri, domenica 17 febbraio, contro Eurobasket Roma. 

«Siamo sempre stati vicini a squadra e società, nelle sconfitte e nelle vittorie, ma ora crediamo che sia giunto il momento di far sentire la nostra voce - scrivono così quelli della Gioventù Forgiata Legnano in una nota divulgata sui social -. Prestazione e sconfitta imbarazzante. Esser pochi o tanti non ci interessa, ma dopo la vergognosa gara di ieri è giusto e sacrosanto esprimere le nostre considerazioni. La stagione è apparsa difficile sin dall'inizio, lo sapevamo, ma nonostante tutto ci siamo sempre stati. Ora, purtroppo, abbiamo toccato il fondo. Crediamo che la curva del Legnano abbia dato tutto ciò che doveva dare alla squadra. Ora basta! Speriamo che questo nostro silenzio dopo l’intervallo rimbombi più del nostro tamburo e delle nostre voci».

Ricordiamo che il primo a chiedere scusa per la prestazione tanto negativa soprattutto sul piano della convinzione è stato lo stesso capitano dei Knights, Michele Ferri. Infatti, in sala stampa, non ha nascosto l'amarezza per una prova così deludente: "Avevamo preparato bene questa partita - il suo commento -, ma abbiamo giocato senza quella cattiveria che ci deve contraddistinguere. Dobbiamo far meglio, Così non  va. Non va per come ci siamo allenati. Chiedo scusa a tutti quelli che ci sono vicini, alla società, ai tifosi".

(Gea Somazzi)