Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Pontevico sconfigge le Bulldog al PalaKnights (46-52)

Bulldog Canegrate subisce in casa i colpi di Pontevico (46-52). Dopo i successi sul San Gabriele (60-52) e il Mariano Comense (57-51), le Bulldog non lesinano impegno e grinta neanche nel match con il Basket Pontevico ma devono alzare “bandiera bianca”. Seppur di soli sei punti (11-10 al 10°; 21-23 al 20°; 30-38 al 30°; 46- 52 al 40°) le canegratesi periscono sotto i colpi del fisico e profondo organico bresciano. 

Pontevico costringe le nero-arancio ad affidarsi troppo al tiro da fuori, con scarsi risultati (18 su 51 da due, 35.3%; 1 su 12 da tre, 8.3%), e a limitarsi negli usuali punti di forza offensivi rappresentati dagli uno contro uno del duo Ilaria Zinghini (6 punti, 4/5 ai liberi, 1/7 da due, 8 falli subiti, 8 rimbalzi, 3 assist, 5 palle perse, 2 palle recuperate in 35 minuti giocati) Arianna Caniati (11 punti, 5/15 al tiro dal campo, 11 rimbalzi, 7 palle perse, 2 palle recuperate in 35 minuti giocati) “condizionato” nel perdere ben 12 palloni (sui 19 totali di squadra ndr), e dal riferimento del duo di giocatrici interne Loriana Valli (3 punti, 1/6 da due, 9 rimbalzi, 3 palle recuperate in 26 minuti giocati)-Gaia Sansottera (6 punti, 3/4 da due, 3 rimbalzi, 2 palle perse in 14 minuti giocati), ben isolato dalle pari ruolo avversarie e poco servito. 

A livello di singole,tra le altre, non passano inosservati i netti i miglioramenti della guardia dell’annata 2002 Alessia Viola (7 punti, 3/5 da due, 2 rimbalzi, +7 di valutazione in 16 minuti giocati), così come la duttilità nel giocare in più ruoli, anche non suoi, di Giulia Zorzi (statistiche negative al tiro, 0 su 4 dal campo, ma positive nelle altri aspetti del gioco: 3 falli subiti, 3 rimbalzi, 1 assist, 2 palle recuperate, 0 perse in 28 minuti giocati). Da segnalare infine l’impegno profuso, anche se a tratti con poca lucidità, del trio di esterne Carola Manzoni (11 punti, 5/11 da due, 6 falli subiti, 3 palle recuperate in 26 minuti giocati)-Gaia Cassani (2 punti, 1 palla recuperata, 2 palle perse in 15 minuti giocati)-Carlotta Conegian (1 palla recuperata, 1 palla persa in 5 minuti giocati).

Il prossimo impegno del team del duo di coach Molteni-Linari, ora a soli due punti sopra la zona Play-Out, sarà nel delicato e difficile match con il Baskettiamo Vittuone (domenica 10 febbraio, ore 18, presso il Palace Knights in via Parma 77 a Legnano).


I TABELLINI DELLE BULLDOG FCL Manzoni 11, Cassani 2, Zorzi, Loriana Valli 3, Conegian, Zinghini 6, Sansottera 6, Caniati 11, Viola 7, M. Colombo ne, Mainini ne, Ravasi ne. All.: Fabrizio Molteni; Vice All.: Luca Linari; Accomp.: Ettore Caniati; Addetto agli Arbitri: Luciano Bandera.

RISULTATI DICIASSETTESIMA GIORNATA Vittuone-Mantova: 71-58; Milano Basket Stars-San Gabriele: 75-41; BFM Milano- Villasanta: 48-42; FCL Contract Canegrate-Pontevico: 46-52; Brixia Brescia-Usmate: 67-40; Giussano-Trescore B.: 52-63; Biassono-Mariano C.: 63-50; Lodi-Bresso: rinviata.

CLASSIFICA DOPO DICIASSETTE GIORNATE Milano Basket Stars 30; Lodi* 28; Mantova 26; BFM Milano 20; Mariano C., Brixia Brescia, Vittuone 18; FCL Contract Canegrate, Biassono, Pontevico 16; Giussano, Bresso* 14; Usmate, Villasanta 12; Trescore B. 10; San Gabriele 2.

PROSSIMO TURNO Lodi-San Gabriele; Giussano-Brixia Brescia; FCL Contract Canegrate-Vittuone; Pontevico-Usmate; Milano Basket Stars-Mariano C.; Villasanta-Trescore B.; BFM Milano-Biassono; Mantova-Bresso.