Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Axpo Legnano al lavoro per le prossime tre sfide

Giorni d'intenso lavoro per Axpo Legnano che sta preparandosi per affrontare le due importanti sfide fuori casa: prima Bergamo (sabato 20 ottobre), poi Agrigento (giovedì 25 ottobre).

Momento riflessivo e di crescita per i biancorossi che stanno cercando di imparare dalla serie di errori commessi domenica 14 ottobre contro Scafati. Nel contempo Benetti sta attendendo il feedback positivo da parte dello staff medico per poter finalmente iniziare ad allenarsi con la squadra. 

«I giocatori stanno lavorando dal punto di vista fisico e tecnico - spiega il gm Maurizio Basilico -. È ovvio che le lacune si fanno sentire quando ci si trova ad affrontare squadre importanti. Ma questo non giustifica gli errori commessi domenica: 16 palle perse su 6 rimesse. La concentrazione in campo è importante e poi devono ricordarsi che l'arma più importante che ha una squadra giovane è la difesa».

In 15 giorni i Knights avranno l'occasione per mettere nel fienile punti importanti: «Le prossime tre partite sono alla nostra portata - afferma Basilico -. Certo Bergamo in questo momento si è rivelata una squadra forte, non è da sottovalutare Agrigento e neppure Capo d'Orlando. Ma possiamo farcela: basta esserci con la testa e lavorare sodo».

Settimana prossima, Benetti potrebbe raggiungere la squadra «Il giocatore effettuerà un ultimo test per verificare il grado di potenza muscolare - conclude Basilico -. Dopodichè potremmo capire se da settimana prossima potrà allenarsi con la squadra. Non sappiamo ancora quando potrebbe entrare in campo, ci auguriamo di vederlo presto in azione».

(Gea Somazzi)