Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Martina Caironi, oro paralimpica, sulla pista sangiorgese

La campionessa e medaglia d'oro alle ultime paraolimpiadi in Brasile, portabandiera dell'Italia e vincitrice di due ori ai Mondiali di Londra nei 100 metri e nel salto in lungo dello scorso luglio, Martina Caironi ospite, giovedì 26 ottobre, della L.T.O. Ortopedia Albanito di Legnano.

Una visita che prevede al mattino un incontro con il titolare Emanuele Albanito ed altri tecnici ortopedici, per parlare di componenti protesici ad alta tecnologia come ad esempio il ginocchio elettronico e il piede bionico. Questi componenti sono in grado di migliorare la qualità di vita e le performances delle persone che hanno subito un'amputazione di arto inferiore.

Al pomeriggio, dalle 14, al campo di atletica di S. Giorgio su Legnano, Martina Caironi insieme ad altri pazienti amputati di arto inferiore faranno una corsa e gareggeranno con le protesi per dimostrare come si possa intraprendere un'attività sportiva nonostante l'amputazione.

"Mi auguro - l'appello di Emanuele Albanito - che l'evento possa essere seguito da numerose persone o società sportive per sensibilizzare e dimostrare quello che possono raggiungere con lo sport le persone diversamente abili.   All'evento parteciperà anche un rappresentante del Comitato italiano Paraolimpico".