Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

CSG Busto Garolfo al 24° Trophy Alpe Adria Judo Grand Prix 2019

Centro Sportivo Giovanile di Busto Garolfo presente alla 24° edizione del Trophy Alpe Adria Judo Grand Prix 2019 che si è svolta il 26 gennaio a Lignano Sabbiadoro.

Michele Sandrin affronta la sua prima gara assoluta nella categoria Cadetti, classe di peso - 46 kg. Inizia l’incontro con una determinazione e una carica esplosiva. Mantiene il vantaggio di un wazari per quasi tutto l’incontro ma nel finale paga l’inesperienza in questa nuova categoria subendo una leva. Considerando il livello elevatissimo di questo torneo, paragonabile alle finali nazionali, è stata comunque una prestazione di alto livello. Bravo Michele, potrà solo migliorare accumulando esperienza e allenandosi duramente come fatto sino ad ora.

Il secondo judoka in gara, Christian Sagunti, categoria Cadetti classe di peso - 90 kg, parte come un missile e vince per Ippon tutti gli incontri di avvicinamento alla finale, ma vede sfumare il gradino più alto del podio perdendo la finale stessa per strangolamento. Una medaglia d’argento comunque pesantissima e meritata, per un atleta che non si risparmia mai e recentemente reduce da un piccolo infortunio.

Ma una grandissima nota di merito va all’artefice di questi successi, al motore intorno al quale ruota il Judo CSG: l’istruttore Giovanni Olgiati che con i suoi collaboratori ha permeato il tatami di grandissima qualità, rifinitura, motivazioni, alzando sempre di più l’asticella senza però mai perdere di vista il vero valore dei suoi ragazzi, cioè la gioia di allenarsi, il sacrificio e la condivisione. Quindi un applauso a Michele e Christian, ma un elogio a Olgiati che ha veramente fatto fare un salto di qualità al Judo targato Centro Sportivo Giovanile.

CSG Busto Garolfo