Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Chiusura con il botto per il pluricampione di Pankration Vincenzo Barretta

Grande soddisfazione ancora una volta per il pluri campione Vincenzo Barretta classe 86.  Da anni oramai a cavalcare i grandi palcoscenici  come attore principale. Domenica 23 dicembre si è svolto al pala Eolo di Castelletto sopra Ticino, la sesta edizione di Mazzate di Natale organizzato dalla Born to fight e FIGMMA Italia, torneo con più  sport da combattimento,.

Barretta questa volta si è voluto rimettere alla prova dopo il secondo posto al mondiale di Pankration in Russia. Partecipa nell MMA Light; seguito fin da questa estate per la preparazione al mondiale e proseguendo in questa nuova avventura in una nuova famiglia chiamata Fighter's industry  diretta dal maestro di MMA K1 Kick box, Box Vincenzo Ronga e istruttore Lorenzo Pedretti e Lembo Sabrina.

Il pluri campione ha affrontato due incontri, il primo vinto per ko tecnico dopo tre leve articolari al braccio, il secondo cioè la finale dando tutto se stesso nonostante il poco allenamento, per i problemi fisici e i corsi da seguire per la crescita dei sui ragazzi, però anche questa volta è arrivata una mediaglia d'oro.

Dice Barretta: "Questa gara non era in programma, però alla fine la voglia c' era nonostante la preparazione non al massimo, però volevo dimostrare a me stesso che ancora qualcosa potevo dire ; Soprattutto ringrazio di cuore il maestro Vincenzo e tutto il gruppo dei ragazzi che mi sprona e mi hanno fatto ritornare la voglia di dare il massimo e  divertirmi in allenamento per una cosa che amo, In quello che facciamo c'è tanta  umiltà e rispetto e soprattutto amore, questo grazie al contesto che si è creato con il maestro Enzo. Spero soprattutto  di essere da spunto per le. nuove leve .  La  passione, l'amore vanno oltre ogni cosa ed ogni fastidio fisico", 

Un grande cuore per una grande persona al di fuori dei risultati che continuano a confermarlo.