Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Alessia Tedeschi campionessa d'Italia 2018 junior

Ad Ostia nel week end appena trascorso tre atleti erano presenti in rappresentanza del sodalizio di Castellanza per le finali nazionali dei campionati italiani juniores di judo, Alessia Tedeschi, Matteo Montorfano e Martina Clerici.

Alessia Tedeschi con una gara pressoché perfetta inanella una serie di cinque vittorie e si laurea campionessa italiana juniores categoria 52 kg. Nell’ordine ha affrontato e sconfitto  Avila Matilda (Kumiai), Crescini Eleonora (Kyu Shin Do Kai Parma), Giardino Giada (Centro Judo Bra), Perna Kenya (C.S.D. Pomilia) e Barboni Sofia (Europaradise SSD Roma).

Alessia inizia a frequentare le palestre di judo all’età di sette anni appassionandosi a questa disciplina grazie all’incontro con il tecnico dell’ Ances Novate Claudio di Cristino che le infonde anche la passione per l’agonismo. Ora da circa un paio d’anni si allena sotto la guida di Cinzia Cavazzuti con cui inizia un percorso di crescita agonistico .Da gennaio 2018 è tesserata con lo Judo Club Castellanza dove Cinzia allena da quasi cinque anni e dove ha trovato anche un bel gruppo di compagni con cui allenarsi .
Alessia è una ragazza con un carattere molto deciso, a prima vista sul tatami potrebbe anche sembrare scontrosa e sempre pensierosa ma se la frequenti ti accorgi che fuori dal momento degli allenamenti è allegra, solare e simpaticissima.

Per vincere questo titolo ha dovuto spesso fare delle rinunce, ha diciassette anni e magari alcune volte avrebbe preferito uscire con le amiche a mangiarsi una pizza od andare a fare shopping piuttosto che dover prendere la borsa ed andare in palestra. Ha combattuto contro la stanchezza ed i vari doloretti che gli allenamenti intensi di judo lasciano e dato che sta ancora studiando ha approfittato dei trasferimenti da Novate Milanese dove abita a Castellanza prima e a Gorla oggi o dove Cinzia la mandava ad allenarsi per studiare. Tutto questo anche grazie alla disponibilità di papà Tito sempre con il motore della macchina acceso e pronto a portarla dovunque ci fosse un allenamento o una gara a cui partecipare e mamma Elena primo tifoso in assoluto.

Settimo classificato Montorfano Matteo che con una gara di cuore riesce a raggiungere questo risultato che gli permette di centrare la conquista della cintura nera.
Una vittoria su Borriero Davide (Menchella Club) e due sconfitte con Bencivenga Federico (Yama Dojo), che sarà vice campione d’Italia alla fine della gara, e Santangelo Lorenzo (Energy Mediglia) lo score della sua gara. Fin da piccolo calca i tatami, suo papà Enrico è tecnico di judo e jujitsu a Como ed è stato il suo primo maestro. Sabato Matteo lo ha ripagato da Matteo con questo piazzamento regalandogli proprio nel  giorno del suo compleanno questa soddisfazione. Speriamo che gli impegni universitari ora gli permettano di avere un po’ più di tempo libero per allenarsi meglio e potersi togliere ancora delle soddisfazioni.

Ultima atleta in gara, ma solo per elencazione, Martina Clerici che da il massimo nell’incontro che la vede opposta all’atleta del Judo Ken Otani di Melegnano Alice Giannuzzi ma non riesce a vincere. Ora Martina si deve concentrare sul prossimo esame di maturità e successivamente insieme ai tecnici pianificherà la prossima stagione.

Grande soddisfazione da parte dei tecnici Neri Perego, Cinzia Cavazzuti, Giovanni Clerici, Luca Diani  che da anni seguono la crescita sportiva e non solo di questi atleti.

Un ringraziamento doveroso anche a Francesco, Matteo, Riccardo, Beatrice, Assen, Giorgio, Chiara, Christian, Davide, Angelica, Stefano, Nicolò ecc.. che quotidianamente si sono allenati insieme a loro per farli arrivare a questi traguardi, la prossima volta spetterà a voi non abbiatene timore !!

Questo risultato da morale ed è di gran soddisfazione anche e soprattutto per chi si muove nell’ombra per cercare di fare in modo che tutte le attività proposte dal Judo Club Castellanza riescano al meglio, Cristina e Clara.

Judo Club Castellanza