Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Tenta di violentarla ma lei riesce a metterlo in fuga

Appena conosciuta l'aggredisce con calci e pugni in casa sua e tenta di violentarla. Ma la vittima reagisce e riesce mettere in fuga il suo aggressore. E' la storia rilevata, in questi giorni, dai carabinieri della Compagnia di Busto Arsizio.

L’uomo è un pakistano di 30 anni regolare in Italia disoccupato e senza precedenti. La vittima, invece, è una donna marocchina di 35 anni, residente in città e impiegata come operaia in una ditta della zona.

La donna di fronte alla brutale aggressione è riuscita a far scappare il 30enne che, durante la fuga, ha lanciato un oggetto contro la finestra dell’appartamento della donna, danneggiandola. La giovane si è presentata al Pronto Soccorso dell’ospedale di Busto Arsizio dove le è stata riscontrata una contusione al cranio, a seguito delle percosse subite.

Il 30enne è stato denunciato per violenza sessuale, danneggiamento aggravato e lesioni personali.

(Gea Somazzi)

ULTIME NOTIZIE

VISUALIZZA TUTTI GLI EVENTI