Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Week end a Busto tra celebrazioni, concerti e mostre

Di seguito il comunicato del comune di Busto Arsizio sulle iniziative previste nel prossimo week end, realizzate, coordinate o patrocinate dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con le associazioni locali.


Venerdì 24 giugno

Dalle 10; Sala Consiglio Comunale – via Fratelli D’Italia / Basilica San Giovanni Battista

Celebrazioni per la Festa Patronale. Alle 10, presso la Sala Consiglio del palazzo comunale Giordano Chatzivassiliou sarà insignito del titolo di “Bustocco ad honorem”; i festeggiamenti della Natività di San Giovanni Battista proseguiranno alle 11.00 presso la Basilica di San Giovanni, con la S. Messa presieduta dal Vicario Episcopale Mons. Gian Paolo Citterio e concelebrata dai parroci della Città. 

Seguirà il saluto ufficiale delle istituzioni.

Per quanto riguarda le iniziative collaterali, dalle 10 alle 18 è prevista l’apertura al pubblico della Quadreria dell’Ospedale (piazzale Solaro, padiglione centrale primo piano). Un’occasione per ripercorrere la storia dell’Ospedale che affonda le sue radici nella generosità di tanti filantropi che dal ‘700, con i loro lasciti, hanno contribuito alla nascita e alla crescita dell’Ospedale. 

Per tutta la giornata, in piazza san Giovanni, l’Associazione culturale Sonar organizza un evento di live painting con tre writers di fama nazionale e internazionale che interpreteranno a loro modo la figura di san Giovanni Battista, accompagnati da alcune performances musicali. Un dialogo tra arti visive e musica che coinvolgerà i passanti. I writers, i cui nomi d’arte corrispondono a Refresh-Ink, Sea Creative e EricsOne, regaleranno una loro opera alla Città. 

Sabato 25 giugno

Dalle 16 alle 18, Museo del Tessile – Via Volta, 6

Identità tessile: dalla fibra all’etichetta. Ultimo appuntamento con il ciclo di incontri sulla cultura del tessile, organizzati da Bottega Artigiana in collaborazione con l’Associazione ex allievi e sostenitori dell’ITIS Facchinetti con lo scopo di far conoscere le principali caratteristiche di manufatti coi quali ciascuno di noi entra in contatto ogni giorno, in modo da valutarne le caratteristiche di salubrità e di qualità. Questo pomeriggio si terrà l’incontro con la docente Stefanella Sposito, che presenterà il libro “Archivio tessile. 230 tessuti nella pratica degli stilisti”.

Dalle 21, sagrato della Basilica di San Giovanni

Concerto del Corpo Musicale “Pro Busto” in occasione della festività di San Giovanni Battista.

Dalle 21, centro giovanile “Stoà” – via Gaeta

inaugurazione della mostra fotografica “Storie messe a fuoco”, a conclusione del workshop “#Oltre l’immagine”. Hanno realizzato le opere Martina Barba, Micol Candiani, Alessandro 

Cerri, Francesca De Francesco, Erik Gallesi, Federica Paganini, Francesca Pigni, Matteo Trapani, con la supervisione del fotografo Emanuele Reguzzoni

Gli scatti ritraggono i ragazzi di Via dei Mille, in diverse situazioni di vita quotidiana. All’inaugurazione saranno presenti anche i ragazzi ospiti del centro, che animeranno la serata con una degustazione di pietanze tipiche dei loro Paesi e canti e danze tradizionali. L’evento è realizzato con il patrocinio della Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus e del Comune di Busto Arsizio.

Domenica 26 giugno

Dalle 21.00, Villa Calcaterra – Via Magenta 70

Cerimonia di consegna dei diplomi dell’Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni.

Finiti i corsi e superati gli esami finali, gli allievi che hanno terminato il loro percorso di studi riceveranno il diploma domenica 26 giugno alle 21 nel parco di Villa Calcaterra, sede dell'Istituto (via Magenta 70) (ai Molini Marzoli in caso di pioggia). Dopo il saluto del Sindaco Emanuele Antonelli, il presidente della Fondazione Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni, Alessandro Munari, traccerà un bilancio delle attività appena concluse e procederà alla consegna degli attestati. Dodici in totale i diplomandi dell'anno accademico 2015-2016: Simone Bisanzio, Diana Bologna, Raffaello Colombi, Alessandro Panarello e Michael Ponta in recitazione, Juan Bustamante, Giacomo Carnaghi, Alessia Colombo, Alessandra Coratella, Mattia De Blasi, Diletta Faraoni e Isotta Santus in regia. Come ogni anno, verranno assegnati due premi speciali: alla miglior regia e alla miglior interpretazione. Lo spettacolo dei diplomandi in recitazione, due atti unici di Dario Fo, è andato in scena martedì 21 giugno al teatro Sant'Anna, con la regia di Nicola Tosi, mentre i cortometraggi di tesi degli allievi in regia verranno proiettati al termine della cerimonia.  Verrà anche riproposto il cortometraggio Rugby a regola d'arte, prodotto dall'Istituto Antonioni per Mediafriends Onlus e diretto da Andrea W. Castellanza, presentato in anteprima al Baff 2016, che andrà in onda sabato 25 giugno in seconda serata sul La5 e domenica 26 giugno alle ore 13 su Iris. La serata sarà l'occasione per ringraziare il direttore uscente, Andrea W. Castellanza, e dare il benvenuto a Minnie Ferrara, produttrice, docente universitaria allo Iulm e alla Civica  scuola di Cinema di Milano, consigliere nel Cda della Film Commission Lombardia, che gli subentra. Tra gli ospiti attesi 

domenica, per motivare i diplomandi all'esordio nella loro futura professione, il regista Francesco Fei. L'ingresso è libero. 

FESTE PATRONALI 

Parrocchia dei SS. Apostoli Pietro e Paolo, Sacconago

Parrocchia dei SS. Apostoli Pietro e Paolo, Borsano

Parrocchia dei SS. Apostoli Pietro e Paolo, via Genova 7

MOSTRE

Fino a domenica 10 luglio

Biblioteca Capitolare – via Don Minzoni, 1 

“A Busto Arsizio con il prevosto Giovanni Galimberti (1942-1966)”. La mostra è stata allestita da Franco Bertolli, responsabile della Biblioteca Capitolare, per ricordare a cinquant’anni dalla morte mons. Galimberti, prevosto di Busto negli anni 1942-66, cittadino benemerito, amante della libertà, sostenitore della resistenza partigiana, a guerra finita promotore di strutture socio-culturali che hanno fatto onore alla città. 

Orari di apertura: dalle 15 alle 19, nei giorni di sabato, domenica, martedì, mercoledì, venerdì.  

La mostra, a ingresso libero, è dotata di catalogo a distribuzione gratuita.

Sabato 25, domenica 26 e sabato 2 luglio

Centro giovanile “Stoà” 

Mostra fotografica “Storie messe a fuoco”, a conclusione del workshop “#Oltre l’immagine”. Hanno realizzato le foto Martina Barba, Micol Candiani, Alessandro Cerri, Francesca De Francesco, Erik Gallesi, Federica Paganini, Francesca Pigni, Matteo Trapani, con la supervisione del fotografo Emanuele Reguzzoni

Gli scatti ritraggono i ragazzi di Via dei Mille, in diverse situazioni di vita quotidiana. All’inaugurazione saranno presenti anche i ragazzi ospiti del centro, che animeranno la serata con una degustazione di pietanze tipiche dei loro Paesi e canti e danze tradizionali. L’evento è realizzato con il patrocinio della Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus e del Comune di Busto Arsizio.

La mostra sarà visitabile secondo i seguenti orari: sabato 25: inaugurazione dalle 21.00; domenica 26 e sabato 2 luglio: dalle 17-19.

ULTIME NOTIZIE

VISUALIZZA TUTTI GLI EVENTI