Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Premio JCI TOYP 2015: a Busto giovani talenti

Torna il Premio JCI TOYP (The Oustanding Young Persons), l'ambito riconoscimento per giovani talenti promosso dalla sezione di Varese della Junior Chamber International e dal Lions Club Busto Arsizio Host. 

La cerimonia-spettacolo aperta al pubblico, organizzata con il patrocinio del Comune di Busto Arsizio, si terrà martedì 31 marzo alle 20.45 al Museo del Tessile, nella Sala Gemella, ingresso da via Galvani.

L'iniziativa, giunta alla quattordicesima edizione, è ormai diventata una tradizione consolidata in città e come sempre vedrà premiare cinque giovani talenti, tra i 18 e i 40 anni, che abbiano contribuito al progresso del territorio, facendosi promotori di cambiamenti positivi in una delle seguenti cinque categorie: Business, Crescita Personale, Cultura, Ricerca e Volontariato.

Ideato nel 1931 dall'allora presidente della Camera di Commercio degli Stati Uniti, Durward Howes, il premio ha visto riconoscere nel tempo le potenzialità di alcuni tra i più prestigiosi personaggi della storia dell'umanità, quali: John F. Kennedy, Orson Welles, Benigno Aquino e Henry Kissinger. Nel 2009, il Varesotto ha avuto l'onore di esprimere un vincitore mondiale grazie a Simona Atzori, ballerina e pittrice senza braccia del Saronnese.

La cerimonia, istituita per la prima volta a livello provinciale a partire dal 2002, premia ogni anno giovani talenti grazie anche alla sinergia tra JCI Varese, guidato quest'anno da Paolo Bellotti, e Lions Club Busto Arsizio Host, presieduto da Franco Castiglioni.

 «Il 2015 è un anno molto importante per JCI, che festeggia 30 anni di attività a livello territoriale nel Varesotto e 100 anni a livello internazionale" -  spiega Bellotti - Per noi è quindi più che mai significativo premiare cinque giovani che, portando la loro testimonianza nei diversi ambiti in cui si distinguono, possano essere di esempio per tutti, affinché si possa creare un impatto positivo nella nostra società».

Della serata saranno ospiti le autorità cittadine, oltre al Presidente Mondiale 2013 Chiara Milani e l'Immediate Past President JCI Italy Gianfranco Demilio, entrambi di Busto Arsizio.

Durante la serata si esibirà dal vivo la banda Filarmonica Santa Cecilia, con lo spettacolo musicale "l'uomo ha fame" dove musica, pensieri e drammatizzazioni percorrono il tema dell'EXPO Milano 2015: "Nutrire il pianeta, energia per la vita". Una scelta non casuale: i vincitori nazionali del Premio JCI Toyp verranno infatti premiati sul palco del padiglione della società civile all'esposizione universale.

L’evento è gratuito ed aperto al pubblico. Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’associazione JCI Varese tramite l’indirizzo email: varese@jciitaly.org.