Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Corse a pelo, due riunioni a La Stella

Domenica 19 marzo e domenica 23 aprile. Sono queste le date più probabili per le corse di preparazione sulla pista del Centro La Stella di Legnano. Le riunioni trovano spazio nell'elenco delle corse pubblicate in questi giorni sul sito del Collegio dei capitani e delle contrade, ma non hanno ancora un carattere di ufficialità, come ci conferma il gran maestro Aberto Oldrini. 

Intanto, nessuna notizia ancora da Roma, dopo la consegna del progetto per la pista del nostro Palio, allo scopo di ottenere l'autorizzazione per correre con cavalli purosangue.

Una risposta è attesa dopo meta gennaio e, al momento, ci rassicura Mino Colombo, cavaliere del Carroccio, non ci sono motivi di eccessiva preoccupazione.

Tuttavia, e la conferma arriva proprio dal servizio apparso in questi giorni sulle pagine senesi del quotidiano La Nazione, c'è fermento nelle stalle legnanesi. Alcune contrade, infatti, si starebbero muovendo per accaparrarsi non solo "puri" ma anche mezzosangue, in previsione di una eventuale e negativa risposta dal Ministero.

Dovesse prevalere una linea dura nei confronti della presenza di purosangue nei palii d'Italia, il mondo delle corse a pelo sarebbero davvero in difficoltà. Basti pensare che proprio a fine maggio, quando sono in programma prima Fucecchio e poi, nella stessa data, Legnano e Ferrara, sarebbero almeno 60 i cavalli da portare al canapo. Un numero importante e soprattutto una richiesta che l'ambiente ippico sarebbe in grado di assecondare, dovendo far affidamento soltanto a stalle con i "mezzi"? 

(Marco Tajè)