giovedì, 28 agosto 2014
Newsletter
Rss

Economia - Industria


DELEGAZIONE RUSSA IN CONFINDUSTRIA ALTO MILANESE


Arriva da Mosca la delegazione di operatori russi attivi nei settori oil & gas per una due giorni fitta di appuntamenti, organizzata da PROMOS/CCIAA di Milano, per far loro conoscere le tendenze evolutive del mercato dell’energia.

In questo programma su misura, tappa fondamentale non poteva che essere l’incontro di oggi pomeriggio con Energy Cluster a Legnano, nella sede di Confindustria Alto Milanese.

Al Sistema produttivo per l’energia lombardo aderiscono un centinaio di imprese di piccola, media e grande dimensione, che forniscono prodotti e servizi per la generazione e la distribuzione di energia elettrica, da quella tradizionale a quella connessa alle energie rinnovabili. Il fatturato complessivo supera i 9 miliardi di euro.

Interesse della delegazione: informazioni sui nuovi standard qualitativi applicati al settore energia dopo l'entrata in vigore del Protocollo di Kyoto. Oggetto di dibattito sono state anche l'incidenza delle fonti di nuova generazione e l'impatto delle liberalizzazioni sulla competitività delle imprese.

Al confronto hanno partecipato Gian Angelo Mainini, Presidente di Confindustria Alto Milanese e Vice Presidente di Energy Cluster, insieme ad una rappresentanza di imprese del Cluster operanti nel settore oil & gas ed energie rinnovabili (ABB, Biffi Italia, Cabra Engineering, Cesare Bonetti, Ecisgroup, Exergy-Orc, Fomas Group, Franco Tosi Meccanica, Impresa Donelli, Loterios, Mollificio Legnanese, Tyco Valves & Controls, SES ASA Engineering).
“Per noi – commenta Franco Massari, Consigliere del Mollificio Legnanese di Legnano - già oggi il settore dell’oil & gas è molto importante e crediamo diventerà sempre più strategico in futuro. La Russia offre ampi spazi di mercato, sia per le grandi disponibilità di materie prime sia per la fame di tecnologia delle imprese locali in campo meccanico ed ingegneristico. Per questo momenti di incontro come quello di oggi possono essere un’ottima occasione per nuovi contatti volti alla collaborazione ed al business.”

“A conferma del grande dinamismo del mercato russo – afferma Mainini – come Energy Cluster abbiamo avviato da più di un anno un rapporto privilegiato con istituzioni ed imprese a San Pietroburgo e nel prossimo mese di giugno Confindustria Alto Milanese accompagna le imprese dei settori meccanico/energia/chimico-plastico a Mosca e Ekaterinburg. Abbiamo programmato una serie di incontri e visite personalizzate con imprese russe per valutare con i nostri associati le opportunità commerciali e di investimento nel Paese.”


Pubblicato il 12/04/12 - 658 visualizzazioni
Meteo
l'esperto dice

Sarà un lunedì variabile
Avremo nuvolosità irregolare con brevi rovesci sulle zone alpine e prealpine...