Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

La Sangiorgese ospita il Bottegone Sant'Angelo

Tutti al PalaBertelli per spingere, insieme, la Sangio verso il sogno playoff.

La LTC Sangiorgese inaugura il 2017 ospitando, domani al PalaBertelli di via Campaccio (salto a due ore 18) la formazione toscana del Bottegone Sant'Angelo che la insegue distanziata di soli due punti. Per la formazione del presidente Carlo Ponzelletti si tratta di una ghiottissima occasione per chiudere bene il girone d'andata (con un vittoria il bilancio salirebbe ad un più confortevole 7 vinte e 8 perse...) e tenere a debita distanza un'altra avversaria in ottica post-season.

Infatti, basta gettare un occhio alla classifica e ricapitolare ciò che è successo nelle ultime due uscite per capire che la lotta per entrare nelle prime otto "elette" si sta facendo sempre più dura e intensa con ben sette compagini racchiuse nello spazio di due punti. Così, se la Sangio espugna il campo della Robur Varese, i varesini si rifanno passanfdo a sorpresa a Cecina mentre Siena prima batte San Miniato e poi "busca" un ventello a Domodossola mentre Oleggio e Piombino sembrano vivere un momento negativo visto che entrambi sono reduci da due pesanti sconfitte. Insomma, come sempre, ma oggi più che mai, la distanza che separa i cosiddetti squadroni dalle formazioni di fascia media è davvero sottile e basta davvero pochissimo per sovvertire i valori. Per questa ragione Benzoni e compagni, opposti domani pomeriggio a Bottegone, dovranno affrontare la partita utilizzando le classiche molle senza porre eccessiva fiducia sul fatto che il Bottegone lontano da casa ha finora strappato solo una vittoria in sette trasferte. I bluarancio dovranno tenere sotto particolare osservazione la coppia di esterni formata da Maspero (9 punti di media) e Sirakov, vero punto di riferimento dell'attacco ospite con 19 punti di media. Senza dimenticare un veterano importante come Fiorello Toppo (ala grande che segna 12 di media), visto anche in serie A a Pistoia, ma in questo momento segnalato in recupero dopo un infortunio. Insomma: partita tutta da giocare, in cui sarà fondamentale soprattutto non sbagliare l'approccio. E la Sangiorgese, da questo punto di vista, ha già dato...

Massimo Turconi