Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.   [CHIUDI]
lunedì, 23 gennaio 2017
 
Rss    Newsletter

Fallimento Tmc: «Amministrazione poco vicina ai lavoratori»

Riceviamo e pubblichiamo i commenti dei consiglieri di minoranza Romeo Caputo e Giovanni Minelli, in merito alla situazione della Tmc, storica azienda del territorio che ha dato lavoro a molti castellanzesi e che, nel settembre scorso, ha chiesto l'apertura della procedura di fallimento. Come riferisce Romeo Caputo, in qualità di rappresentante della RSU, a febbraio sarà indetta un'asta per il rilancio dell'attività. Il rammarico del consigliere è verso l'amministrazione che avrebbe chiesto una somma pari a 50 euro per l'utilizzo di spazi da parte dei lavoratori che si trovavano in assemblea.


A settembre, causa la crisi e una non oculata  gestione, è fallita la TMC ITALIA con sede in Busto Arsizio, ditta che produceva trasformatori industriali e che ha dato lavoro a molti Cittadini Castellanzesi.

La proprietà era di una nota famiglia Castellanzese che, causa debiti maturati anche per un’inopportuna sponsorizzazione, si è vista costretta suo malgrado a cedere l’Azienda a titolo compensativo.

Chi è subentrato, non esperto del settore, non è riuscito a venderla né a fare di meglio che farla fallire.

Per il prossimo mese di Febbraio è indetta un’asta e si spera in una soluzione positiva per un rilancio dell’attività ed un’iniziale parziale riassunzione dei Dipendenti.   

In qualità di rappresentante della RSU e a nome della stessa esprimo un ringraziamento per la vicinanza manifestata dall’Amministrazione Comunale di Busto Arsizio e dalla cooperativa LA BANDA, gestore della Corte del Ciliegio a Castellanza, che hanno  messo a disposizione, a titolo gratuito, i locali per le assemblee necessarie ai Lavoratori per le necessità che il momento richiedeva.

Da Cittadino Castellanzese sono invece rammaricato di non poter ringraziare in egual modo l’Amministrazione Comunale di Castellanza che, nonostante le dichiarazioni di vicinanza e solidarietà rilasciate a suo tempo dal Sindaco Cerini, per la sala del Centro Civico in orario mattutino, ha chiesto inderogabilmente un pagamento di 50 euro per ogni utilizzo, contributo chiesto a Persone senza  stipendio da mesi, in buona parte Castellanzesi.

Romeo (Mino) Caputo


Sono molto dispiaciuto sulla vicenda Tmc Italia, spero che qualcuno all'asta rilevi l'azienda per ridare la possibilità di far rientrare a lavorare il personale visto il momentaccio di crisi del lavoro. Sulla vicenda amministrazione Cerini preferisco non commentare perché devono vergognarsi.

Giovanni Manelli


Pubblicato lunedì 09 gennaio 2017 - 832 visualizzazioni
I sondaggi di LegnanoNews

Basket: ma quanto ti piace la diretta streaming?

METEO
Soleggiato -2°

Tempo variabile e freddo nel weekend

L'anticiclone europeo si rafforza sulla regione alpina, prolungando ancora il bel tempo invernale...
Prova la nuova versione mobile di LEGNANONEWS!
m.legnanonews.com