Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.



Palio in lutto per Sergio Rovellini

  • LEGNANO
  • martedì 10 gennaio 2017
  • 11214 Letture

Mondo del Palio in lutto per la scomparsa del cerimoniere Sergio Rovellini, per tutti il "gigante buono".

La sua scomparsa oggi, domenica 8 gennaio, all'età di 66 anni. Sergio era noto nel mondo contradaiolo per la sua costante presenza a S.Bernardino (dove la moglie Romana Colombo è stata gran dama), per l'impegno come cerimoniere del Palio, ma anche per la presenza alla Cooperativa Santi Martiri.

Ma, Sergio sarà ricordato soprattutto come padre attento e premuroso nei confronti di Marco e Daniele, entrambi cerimonieri e contradaioli biancorossi.

«L'intero Collegio dei capitani e delle contrade si stringe attorno ai familiari di Sergio e manifesta il suo più profondo cordoglio - il commento del gran maestro Alberto Oldrini - . Siamo tutti rattristati da una notizia che lascia un vuoto enorme. Abbiamo perso un collaboratore, un amico, un uomo di Palio unico per passione e dedizione».

«Il Gruppo dei Cerimonieri in questo triste momento e' vicino alla famiglia Rovellini - afferma invece il capo cerimonieri Luca Fostinelli -. Sergio era una persona umile e sempre disponibile: poche parole e tanti fatti anche in famiglia. Nel gruppo era soprannominato Sergione per la sua statura fisica. Siamo tutti tristi e increduli: ci mancherà tantissimo».

I funerali si terranno domani, 11 genanio, alle 15.30, alla parrocchia dei Santi Martiri


Luciano Cassina, già gran priore della contrada S.Bernardino, è particolarmente vicino alla famiglia Rovellini e ricorda con profondo dolore l'amico e contradaiolo Sergio, uomo buono e sempre disponibile verso il prossimo. 


La Contrada San Bernardino, profondamente addolorata, si stringe intorno alla famiglia Rovellini per l’ improvvisa scomparsa del caro amico Sergio.
Ieri, Domenica 8 Gennaio, all’età di 66 anni, è venuto a mancare Sergio Rovellini.  Conosciuto da tutti in città per la sua passione nel mondo del Palio come Cerimoniere, ma soprattutto per essere da sempre un validissimo contradaiolo  della Contrada Biancorossa, dove la moglie Romana Colombo, un tempo, ricoprì  il ruolo di Gran Dama.
Sergio era una persona umile, di buon cuore, sempre con il sorriso sulle labbra e sempre pronto a darsi da fare. 
Di occasioni in cui ha portato del bene alla Contrada ce ne sono molte. Lo vogliamo ricordare, in particolar modo, quando si vestì da Babbo Natale in occasione di un evento dedicato ai bambini.
Il nostro più sentito cordoglio va alla moglie Romana e ai suoi due figli, Marco e Daniele anche loro Contradaioli Biancorossi.


Apprendo con vivo sgomento  l'immatura scomparsa del Rovellini e sono vicino ai suoi famigliari per la grave perdita. Persona buona e generosa sarà nel nostro perenne ricordo Contradaiolo,  anche per quella sua grande figura che nella sfilata  storica con  orgogliosa devozione , portava il pesante stendardo con la figura di San Bernardino, nostro protettore.
Galimberti


Il presidente Gianfranco Bononi e il direttivo della Famiglia Legnanese si uniscono al cordoglio per la scomparsa di Sergio, di cui ricorderemo il carattere socievole, la bontà d'animo, la disponibilità. Ai familiari le condoglianze più sincere.
 

(Gea Somazzi)