Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Puliamo l'Olona: estratto anche un motorino

Pezzi di metallo, cartelli stradali, una transenna e perfino un vecchio motorino. Non è il contenuto di un deposito, ma il "bottino" dei volontari di Legambiente. Nella mattinata di oggi (domenica 27), una decina di cittadini si è unita ad Alpini e Protezione Civile per formare una squadra di pulizie speciale per l'Olona, per un totale di circa 30 persone. Armati di stivali, pettorine e guanti, i volontari si sono ritrovati al Castello e hanno lavorato per raccogliere rifiuti e cartacce. E’ la seconda volta che in occasione della giornata “Puliamo il mondo”, Legnano si dedica al  suo fiume.

“Purtroppo a causa del maltempo e delle altre iniziative affini presenti in città oggi, la partecipazione non è stata quella sperata - commenta Flavio Castiglioni, coordinatore dei circoli Legambiente della Valle Olona -. La nostra iniziativa vuole riqualificare ulteriormente la zona appena sistemata dell’isola del Castello. Da un fiume bello e pulito l'intera area ne trae vantaggio. In questo senso l’intervento forte della Protezione Civile è stato necessario. L’Olona deve essere una risorsa per la città: deve tornare ad essere un fiume, non una fogna. Ringrazio l’amministrazione comunale che ha fortemente appoggiato l’iniziativa ed in particolar modo Maurizio Finocchiaro, responsabile dell’ufficio ambiente”. 

L'attenzione di Legambiente alla riscoperta e alla valorizzazione del fiume non si ferma qui. Domenica prossima (4 ottobre), proprio dal Castello sarà possibile unirsi alla biciclettata lungo l'Olona con meta Expo. Due gruppi di ciclisti percorreranno le ciclovie di Olona e Lura, con partenza da Castiglione Olona e Como.

(Chiara Lazzati)