Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Famiglia Legnanese tra arte e tradizione

(m.t.) - Scambio degli auguri, sabato sera, in Famiglia Legnanese, con arte e tradizione ospiti principali della serata.

Due i momenti, infatti, di maggior interesse e con protagonisti la pittura e la migliore tradizione locale.

Anzitutto, la presentazione del ritratto di Ennio Fossati, "ragiù" scomparso nel marzo 2013 e al quale è stato dedicato un dipinto dell'artista J.Gulus. Il quadro verrà collocato lungo la scala principale della sede di viale Matteotti, accanto a quelli che ricordano tutti i "ragiù" dell'associazione.

In secondo luogo, è stato presentato il dipinto dedicato alla Battaglia di Legnano, firmato da Onofrio Bramante nel 1976, anno dell'ottavo centenario dello storico evento. Si tratta di un quadro donato alla Fondazione Famiglia Legnanese dalla famiglia Tirinnanzi.

Durante la serata, consegna ufficiale del distintivo di socio onorario a Mauro Mezzanzanica, Lorenzo Cazzani, Luca Garganico, dirigenti della Banca Popolare di Milano, e all'assessore legnanese Gian Piero Colombo.

Ben 160 i soci, amici e ospiti che hanno presenziato alla serata. Un numero che conferma l'interesse e l'attenzione suscitati dagli eventi presentati in associazione. A tutti i presenti sono stati consegnati una tazza con incisa un'immagine storica di piazza S,Magno (omaggio per i 90 anni della Città), un volume con gli editoriali mensile pubblicati sulla rivista La Martinella a cura di mons. Carlo Galli, già prevosto di Legnano, e grazie alla Cartolibreria Cremonesi una agenda tascabile.

Galleria fotografica di Luigi Frigo