lunedì, 28 luglio 2014
Newsletter
Rss

Cronaca Legnano


IL MERCATO DI FORTE DEI MARMI A LEGNANO


In merito al prossimo Mercato degli Ambulanti di Forte dei marmi presente alla contrada La Flora, riceviamo e pubblichiamo:

Gentile Dott. Tajè, teniamo a chiarire alcuni concetti in merito all'evento mercato che lo scrivente Consorzio Gli Ambulanti di Forte dei Marmi organizza domenica prossima nella città di Legnano nell'ambito della storica Festa dell'Uva.

Scopo della nostra missiva è solo quello di informare correttamente i Suoi lettori e anche i possibili visitatori del nostro mercato che si terrà domenica prossima nella Sua città e di chiarire il senso di gratuite dichiarazioni diffuse dal sig. Marco Francesconi su diversi web-media in merito allo stesso mercato.

In estrema sintesi colui che finge di essere un moralista attento osservatore di fatti e costumi censurabili - il sig. Francesconi appunto - e' in realtà un personaggio ben noto nel settore dei mercati ambulanti e alle cronache giudiziarie. Per oltre dieci anni è stato Presidente del nostro stesso scrivente consorzio, dal quale si e' allontanato dopo che non godeva piu' della fiducia degli associati che ne avevano contestato l'operato.

Successivamente, il citato Francesconi ha costituito un nuovo consorzio denominato “consorzio I nuovi ambulanti di Forte dei Marmi” cercando, ripetutamente, di raggirare le buona fede dei clienti facendo loro pensare che la sua organizzazione fosse la stessa, “storica” costituitasi nel 2002.

Alla luce di tale scorretto comportamento, puntualmente segnalato a tutti i Comuni ospitanti, è stato da noi chiamato in giudizio. In causa è stato condannato dal Tribunale di Viareggio con sentenza del 31/07/2012 repert. 893/12, che tra l’altro gli ha imposto di cambiare nome al suo "nuovo" consorzio, chiudere il sito web ed astenersi da ogni sleale concorrenza.
Ciò nonostante, il soggetto ha costituito (nel giugno 2012) un ulteriore consorzio - che annovera, tra i suoi occasionali operatori, micro imprese provenienti da ogni area d’Italia e di diverse etnie - con il quale prosegue un'attività, difficilmente interpretabile come espressione del territorio di Forte dei Marmi.

Per completezza di informazione, siamo orgogliosi di ricordare che lo scrivente Consorzio, per la correttezza e la serietà del suo operato, ha ottenuto nel corrente anno, i Patrocini d’Onore di Roma Capitale (2 volte), Bologna, Sesto San Giovanni, Perugia (solo per citarne alcuni).

Peccato dunque qualcuno voglia inficiare l'evento-mercato che unisce il Consorzio degli Ambulanti di Forte dei Marmi e la Festa dell'Uva, due tradizioni locali che riscuotono da anni unanimi consensi e che tornano a Legnano domenica 29 (dalle 8 alle 19, in Via Della Pace, nella Contrada “La Flora”).
"Come contrada - dichiara Donata Colombo gran priore della contrada La Flora - ci sentiamo sempre onorati di ospitare il consorzio degli “Ambulanti di Forte dei Marmi”. In Versilia, rappresenta il marchio, unico originale e registrato, sinonimo di genuinità e qualità, che si accompagna all’esuberante simpatia dei suoi operatori".
Il gran priore chiarisce anche la storicità e l'unicità del marchio che caratterizza il Consorzio: "Le prime apparizioni del Mercato nella nostra contrada sono avvenute con la gestione del Sig. Marco Francesconi, che ha sempre ribadito il fatto che questo fosse il vero Mercato di Forte dei Marmi. Nel 2012, il sig. Francesconi ha lasciato il Consorzio, per avviare un'altra iniziativa. Oggi, il gruppo di operatori presente nella nostra contrada, che ho riscontrato personalmente provenire da Forte dei Marmi, è presieduto dal Sig. Andrea Ceccarelli. Cosa c'e' dunque di più "originale" di una sessantina di operatori che provengono direttamente dal Mercato di Forte dei Marmi?".

Il Consorzio presente alla Flora è dunque nato nel 2002 come organismo senza scopo di lucro ma solo con finalità organizzative, sempre più spesso oggetto di imitazioni lontane dall’originale, uno spettacolo che gli ambulanti del Forte hanno deciso di esportare in tutto il Paese, come una tournée teatrale dalle repliche infinite, perché infiniti sono i tributi e le persone che ad ogni passaggio il mercato raduna fra le sue bancarelle.

"Questo e' il vero significato del mercato degli Ambulanti di Forte dei Marmi - spiega il presidente del Consorzio Andrea Ceccarelli - un ritorno alla tradizione culturale più ancora che strettamente commerciale, un autentico spettacolo capace di esaltare le migliori espressioni di artigianato e commercio locale, perché va ricordato che la merce venduta rappresenta l'eccellenza e la qualità dell'artigianato toscano. Nel nostro Consorzio sono rigorosamente bandite cineserie e imitazioni, e dominano la qualità e i marchi che solo il Made in Italy può fornire".

La fama del Consorzio che sara' presente domenica a Legnano è tale che, oltre alla stampa, anche il TG1 ed il TG5, nella prestigiose edizioni domenicali, se ne sono recentemente occupati.

Per il calendario completo dei mercati del Consorzio gli Ambulanti di Forte dei Marmi, e' possibile sempre consultare il sito web: www.gliambulantidifortedeimarmi.it

Il Presidente del Consorzio
Gli Ambulanti di Forte dei Marmi,
Andrea Ceccarelli 


Pubblicato il 26/09/13 - 5821 visualizzazioni
Meteo
l'esperto dice

Martedì, nuovo intenso peggioramento
Lunedì, dopo una mattinata con ampie schiarite, avremo un aumento della nuvolosità ad iniziare dai settori occidentali...