RHO: IL COMUNE "STUDIA" LE IMPRESE PER ELABORARE UN NUOVO WELFARE


Il Comune di Rho e AIL con Alphanetwork srl presentano l’indagine territoriale sull’impegno delle imprese nell’adozione di buone pratiche sociali e di politiche sussidiarie di conciliazione lavoro-vita.

L’indagine mira ad evidenziare come le aziende del territorio praticano politiche interne orientate alla Responsabilità Sociale, ossia comportamenti ritenuti socialmente responsabili che contribuiscono a creare reputazione, migliorare i rapporti con gli interlocutori (personale, clienti, partner e fornitori, comunità locali, istituzioni, investitori), sostenere l’immagine creando le condizioni per migliorare la sostenibilità della propria attività.

Individuare come le aziende operano nei confronti dei fabbisogni dei lavoratori e delle loro famiglie, fornisce indicazioni utili per attivare politiche di welfare sussidiario nelle imprese stesse e attivare quindi sinergie con istituzioni e associazioni locali volte ad agevolare i servizi alla persona in vari ambiti: salute, sport, cultura e time saving. Fare Cultura d’Impresa significa promuovere l’adozione di Buone Pratiche in materia di Responsabilità Sociale, di Welfare aziendale per premiare, valorizzare e pubblicizzare le aziende del territorio. AIL e Comune di Rho intendono con questa iniziativa dare vita ad un Repertorio delle Imprese del Territorio che scelgono di avere comportamenti socialmente responsabili.

Il Repertorio costituirà nel tempo uno strumento di comunicazione, trasparenza e condivisione per la diffusione di buone prassi sul territorio rhodense e del nord Milano, in modo da facilitare processi imitativi tra imprese.

"Ogni impresa - dichiara l’assessore al bilancio Andrea Orlandi - vive in un territorio e in un contesto di cui ne determina spesso ricchezza e benessere. Il dialogo quindi tra servizi d'impresa e la propria capacità di soddisfare i bisogni del territorio diventa un fattore di successo determinante. Per questo è sempre più importante il tema della responsabilità sociale d'impresa, soprattutto in questo periodo dove vanno a modificarsi i paradigmi del fare impresa. Ringrazio AIL e Alpha Network che permetteranno di conoscere meglio il territorio da questo punto di vista e stimolare la sensibilizzazione verso il tema di responsabilità sociale d'impresa come driver di successo imprenditoriale".


Pubblicato il 12/06/13 - 494 visualizzazioni
© LegnanoNews